Home
Contatti
Note legali
Privacy
Link Utili
Agenda

OLIMPIADI DI MATEMATICA 2019-20
ISCRIZIONE SCUOLE SUPERIORI
PROGETTO 2019 - 20 

Per Aderire: http://olimpiadi.dm.unibo.it




FASE PROVINCIALE SCUOLE SUPERIORI
 20 FEBBRAIO 2020
Scarica il file 2019 dal sito ufficiale delle Olimpiadi 


GIOCHI DI ARCHIMEDE-SCUOLE SUPERIORI
21 Novembre 2019
Scarica il file 2018 dal sito ufficiale delle Olimpiadi


GARA DI II LIVELLO CLASSI PRIME
FEBBRAIO 2020 :
Scarica il file 2019 dal sito ufficiale delle Olimpiadi 


GARA A SQUADRE UMI
MODALITA' ISCRIZIONE
http://olimpiadi.dm.unibo.it
FINALE NAZIONALE : 07-10 MAGGIO 2020
SCARICA IL FILE 2019 dal sito. 

OLIMPIADI NAZIONALI DELLA MATEMATICA 2020
CESENATICO : dal 7 al 10 MAGGIO - 


OLIMPIADI INTERNAZIONALI

8 -18 luglio 2020 - 

St. Petersburg 

(Federazione Russa) 




OLIMPIADI INTERNAZIONALI 2019

ITALIA : 27a - su 112 Nazioni

  1) Massimiliano Foschi , Matteo Poletto (argento 28/42),
  3) Matteo Palmieri , Saro Passero , Bernardo Tarini ,
      Eduardo Venturini (bronzo 21/42) 
     


EURPEAN GIRL'S OLYMPIAD
Egmond aan Zee, Paesi Bassi,
15-21 APRILE 2020 


ROMANIAN MASTER OF MATHEMATICS
BUCAREST
Dal 26 Febbraio  al 2 Marzo 2020





OLIMPIADI INTERNAZIONALI 2019
CONCORRENTI : 621 (65 Ragazze) - Medaglie assegnate : 52 Au - 94 Ag - 156 Br - 1) CINA e USA (227/252) 3. Corea del Sud (226/252) 
  


BALCAN MATHEMATICAL OLYMPIAD
Busteni, Romania, 3 - 8 maggio 2020

Ricerca Operativa

i files contenuti in questa sezione nascono dalla collaborazione tra il docente di matematica e gli  allievi della classe quinta sezione c nell’anno scolastico 2009/2010.

si possono considerare delle vere e proprie tesine su argomenti  che possono essere oggetto di colloquio agli esami di stato e come tali vengono messi  a disposizione di tutti coloro, studenti, docenti, studiosi,  che vogliono acquisire informazioni sull’argomento trattato.
 
 

Il Metodo del Simplesso

il metodo del simplesso si applica nella risoluzione di un problema di programmazione lineare (funzione e vincoli lineari) quando le variabili di azione, o iniziali, sono almeno tre ed il sistema dei vincoli non contiene vincoli sotto forma di uguaglianza. infatti, se vi è un vincolo sotto forma di uguaglianza, si possono ridurre le variabili da tre a due e procedere con il metodo grafico. nel caso in cui le variabili siano due, pur potendosi applicare il metodo del simplesso, si preferisce applicare, perché più semplice, il metodo grafico. il metodo del simplesso è un algoritmo che, attraverso un numero finito di passaggi, consente di andare da una soluzione iniziale, detta ammissibile di base, ottenuta ponendo uguale a zero le variabili di azione nel sistema e che rispetta i vincoli di segno, ad una soluzione sempre migliore, fino a che non si perviene a quella ottima. il procedimento si realizza mediante l’ingresso, una per ogni passaggio, di nuove variabili nella soluzione iniziale, in luogo di altre uscenti, in modo da migliorare il valore della funzione.

 

leggi : SIMPLESSO.pdf

Scorte

un problema di ricerca operativa, di notevole interesse pratico, è “il problema della gestione delle scorte”, detto anche di “controllo delle giacenze di magazzino”. esso riguarda ogni impresa che impiega materie prime, di cui deve rifornirsi e di cui deve conservare scorte in magazzino. in base al consumo di tali materie prime, al costo di ordinazione e ai costi di magazzinaggio, l’impresa deve decidere la quantità ottima x da ordinare ogni volta e, di conseguenza, il numero di ordinazioni da effettuare in un certo periodo di tempo t , affinche il costo totale sia minimo. notiamo che, considerando i costi fissi s delle ordinazioni, risulta più conveniente aumentare la quantità di ciascun ordine , e quindi ridurre il numero delle ordinazioni, soprattutto se il fornitore concede sconti su acquisti di importo maggiore, mentre, considerando i costi di magazzinaggio, risulta più conveniente avere meno scorte e quindi fare più ordinazioni. pertanto, gestire “il problema delle scortesignifica attuare quella politica di approvvigionamento che rende minimo il costo totale ottenuto dalla sommatoria dei costi di ordinazione c0, di magazzino cm e di acquisto del materiale qp. per studiare questo problema, è necessario fare alcune semplificazioni, diversamente il “problema delle scorte” sarebbe un  roblema di scelta in condizioni di incertezza, cioè dobbiamo supporre che:

1. i tempi di consegna siano nulli, cioè le consegne avvengano subito dopo l’ordinazione, rendendo possibile effettuare quest’ultima al momento dell’esaurimento delle scorte.

2. il consumo sia costante per ogni unità di tempo, cioè la quantità di materie prime ordinata sia sempre la stessa e le ordinazioni vengano fatte ad intervalli regolari.

3. i prezzi di acquisto non subiscano variazioni nel tempo, cioè non influenzino l’acquisto di maggiori o minori quantità di merce.


leggi : scorte1.pdf

Scelta in condizioni di incertezza

problemi di scelta in condizioni di incertezza, con effetti immediati

in problemi di questo tipo si opera una scelta tra più alternative ah, (1 ≤ h≤ k), ma il risultato non dipende dalla volontà di chi effettua la scelta, in quanto ogni alternativa è una variabile casuale1 che può assumere valori diversi in funzione del verificarsi di uno tra gli m  eventi ei ad essa collegati. gli eventi sono tra loro incompatibili (il verificarsi di uno di essi esclude il verificarsi di tutti gli altri) e complementari (la somma delle loro probabilità pi deve essere uguale a 1, e ciò significa che uno di essi si verifica certamente).


leggi : Sceltaincertezza.pdf
copyright 2010-2013 Prof. Vincenzo Aieta - Realizzato da CIT Soluzioni Software